1-+39 339 42 09 163 info@boscodemedici.com

LAVARUBRA

LACRYMA CHRISTI DEL VESUVIO ROSSO DOC

Ruber, per i latini, era il colore rosso della passione. Alle pendici del vulcano, dove la lava“rubra” infuocata discese verso il mare, un prezioso nettare rosso rubino si estrae dalle vigne Piedirosso e Aglianico. In quel colore rivive la passione dell’uomo e la potenza della natura.
La leggenda narra che Dio, riconoscendo nel Golfo di Napoli un lembo di cielo strappato da Lucifero durante la caduta verso gl’inferi, pianse e laddove caddero le lacrime divine sorse la vite del Lacrima Christi. Un vino nobile dalle antiche origini in cui mito e tradizione si fondono per regalare suggestioni ed emozioni uniche, espressione di una terra ricca e generosa.

  • Caratteristiche
  • Classificazione: Denominazione di Origine Controllata
  • Zona di produzione: Boscoreale – Terzigno – Pompei
  • Uvaggio: Piedirosso 85%, Aglianico 15%
  • Terreno: Vulcanico – sabbioso
  • Sistema di allevamento: Tendone e spalliera con potatura a Guyot
  • Altitudine: 230 – 250 m slm
  • Esposizione: Sud – Sud/Est
  • Vendemmia: Fine Settembre. Raccolta manuale con selezione delle uve
  • Resa per ettaro: 85/90 quintali
  • Affinamento: 5 mesi in legno
  • Grado alcolico: 13%
  • Analisi sensoriale
  • Colore: Rosso rubino
  • Profumo: Tipico della frutta rossa matura. Molto intenso, ampio, complesso e consistente.
  • Gusto: Rotondo e Persistente.
  • Altre informazioni
  • Temperatura di servizio: 18-20 °C
  • Abbinamenti: Carni rosse alla brace, selvaggina, zuppe forti, cibi tartufati e formaggi. Salumi stagionati e tutti i piatti dal sapore forte e robusto.